Epilazione ed epilatori

L’epilatore elettrico vi verrà descritto spesso da alcuni come un piccolo strumento di tortura che occorre per eliminare i peli superflui. In genere questo tipo di trattamento, rimuovendo il pelo alla radice, consente di avere un risultato pregevole e duraturo nel tempo ma al tempo stesso per molti risulta piuttosto doloroso o fastidioso. La tecnologia dell’epilatore consiste in una serie di piccole pinzette che sono montate generalmente su un rullo che ruota e riescono a strappare i peli alla radice quando passiamo il rullo sulla pelle. Ovviamente esistono molti modelli specifici e diversi, ma la base degli epilatori è piuttosto simile. Il problema sopraggiunge quando ci troviamo di fronte alla scelta del primo epilatore da acquistare, o alla ricerca di un sostituto del nostro vecchio modello.

Nel primo caso è consigliabile se non abbiamo mai provato un epilatore e ci accingiamo a prenderne uno, di testarlo sempre su piccole porzioni di pelle le prime volte. Ogni persona ha una pelle diversa, e una soglia del dolore diverso. Inoltre è scientificamente testato che quando per molti anni abbiamo utilizzato rasoi per eliminare i peli superflui, senza strapparli alla radice, probabilmente abbiamo rinforzato la struttura pilifera e utilizzare di punto in bianco un epilatore può essere davvero uno shock. Inoltre non è generalmente consigliato per tutti usare l’epilatore in qualsiasi punto della pelle. Ci sono zone della pelle molto più delicate di altre e trattandosi di un metodo in parte invasivo, può creare irritazioni. Esistono modelli specifici di epilatore che consentono di ovviare sia al dolore sia all’irritazione in diverse maniere, alcuni presentano dei sistemi refrigeranti che anestetizzano la pelle in maniera naturale e sono i più indicati in caso di pelle delicata. Per conoscere tutti i modelli particolari e le offerte cliccate sul linkepilatoremigliore.it.

Nel caso invece siate alla ricerca di un nuovo modello nuovo in commercio, avrete il beneficio del dubbio. Ovviamente le fasce di prezzo sono le più variabili e sicuramente è meglio restare su un modello di pinza che si è già testato ed è risultato ottimale per la nostra pelle, questo sicuramente per evitare possibili irritazioni, ma soprattutto per avere buoni risultati.