Il momento giusto per comprare un cancelletto per bambini

Il cancelletto per bambini è un articolo per l’infanzia di cui molte famiglie non riescono proprio a fare a meno. Se in casa c’è più di un figlio, questo recinto arriva ad essere addirittura “obbligatorio”. Per i genitori è impensabile, infatti, poter tenere a sicuro i propri pargoletti da ogni pericolo presente tra le quattro mura.

I cancelletti sono stati progettati per bimbi dall’età compresa tra i 6 e i 24 mesi. A partire dai sei mesi i piccoli di casa iniziano infatti a gattonare e ad esplorare tutto l’ambiente che li circonda. Oltre che curiosi i nostri bambini si riveleranno anche imprevedibili. I cancelletti per bambini servono proprio a delimitare alcuni spazi e a ridurre i rischi. Questi prodotti possono essere utilizzati anche quando in casa ci sono animali domestici per evitare che possano accedere in determinate aree della casa o scappare. In questo caso il “recinto” va installato all’altezza di porte, cortili e balconi.

Le funzioni

Il cancelletto per bambini svolge una funzione protettiva: il suo compito è tutelare i più piccoli dai pericoli presenti in casa. Ma dove va installato? Tale struttura va montata per evitare che i piccoli possano salire o scendere le scale da soli oppure entrare in stanze più pericolose, come la cucina dove sono presenti utensili, posate e fornelli o ripostigli dove solitamente vengono custoditi detersivi e attrezzi vari.

Molto spesso il cancelletto per bambini va installato anche per scongiurare che i piccoli possano avvicinarsi a stufe e camini o entrare in stanze adibite ad uffici. Insomma il cancelletto serve a limitare le irruzioni dei piccoli. Off-limits anche balconi, cortili e giardini.

Il montaggio

Sono due i sistemi di montaggio principali di un cancelletto per bambini. Si parla di sistema a pressione per indicare un’installazione veloce e priva di viti. In questo caso il cancelletto viene montato senza dover praticare fori sulle pareti o sulle porte. Si tratta di una soluzione temporanea che non richiede dunque l’impiego di trapano e viti. Anche lo smontaggio avviene in modo molto rapido. I cancelletti per bambini a pressione sono molto gettonati e rappresentano la soluzione più economica.

Discorso diverso per i cancelletti che prevedono un sistema di montaggio a vite. In questo caso la struttura va fissata – come spiegato dal nome stesso – con l’ausilio delle viti. Si tratta di una soluzione adatta a chi vuole assicurare maggiore stabilità al cancelletto. Non è adatto a chi opta per una soluzione provvisoria. Qui i migliori prodotti in offerta.